Vittorio Arrigoni Attivista ucciso a Gaza

Vittorio Arrigoni Attivista ucciso a Gaza
Ci@o Vittorio

VideoSqu(A)t_SociaLab

Loading...

Atene DirettaTv

An Anarchist's Story

Chile Histoire

La Conspiración de Chicago

Crimethinc

Berlino 29.01.2011Sgombero Liebig14

14 dicembre 2010 a Roma- corteo Studenti

Web_Tv Libere Indipendente

Blip_Tv-SubMedia

lunedì 25 aprile 2011

BIKE VideoHistory (ControVisioni)

Return of the Scorcher (1992)
ControVisioni

Il ritorno del Scorcher Questo documentario di mezz'ora guarda culture e stili di vita, bici in giro per il mondo con scene suggestive ed un variegato uso della bici, girato in Cina, Olanda, Danimarca e Stati Uniti
Nel 1890, prima delle automobili i ciclisti sono stati denominati "Scorchers" a causa della loro velocità ardente. Un secolo più tardi, in un mondo pieno di problemi ambientali e sociali correlate alle automobili si assiste ad un ritorno del Scorcher che scopre una rinascita in bicicletta ispirate ed in continua evoluzione.
Tocca molteplici argomenti, tra cui il romanticismo, la ribellione, il femminismo precoce la spiritualità - tutte inserite nel contesto di ciclismo. Presenta una sezione trasversale del ciclismo, si rende la bicicletta come veicolo che afferma la vita per il cambiamento.




We are the traffic
Un film sulla CriticalMass
ControVisioni

C'è il traffico! racconta la storia e lo sviluppo del "Critical Mass" movimento di massa in bicicletta - uno delle più vivaci dinamiche sociali / movimenti politici del apatico 90. In oltre 200 città in 14 paesi diversi, Critical Mass è ormai diventato un rituale mensile di bonifica per le strade da parte degli attivisti della bicicletta di massa.
Con la congestione del traffico, l'inquinamento, e la rabbia della strada in aumento, numeri in crescita in tutto il mondo stanno sostenendo le alternative di trasporto, e Critical Mass è la punta di diamante di questa mentalità.
Ci sono il traffico! tracce questo leader, movimento di base dalle sue origini a San Francisco nel 1992 alla sua diffusione in tutto il mondo. Con un approccio radicale di azione diretta dei partecipanti della Critical Mass si celebra la bicicletta .








B.I.K.E.
Be Inclusive Kill Exclusivity (2006)
VideoSintesi film B.I.K.E
ControVisioni

Pervaso da un Antimaterialismo praticante, prevede l'apocalisse incombente che renderà l'auto inutile lasciando le biciclette al "potere". Combattono per un futuro migliore ed una cultura della bici dominante i BLACK LABEL BIKE CLUB ( BLBC). Il film attinge tra le fila della massa critica e di controcultura, esplora come la politica radicale in una visione artistica evidenzia le responsabilità globali.
Co-direttori Jacob Septimus e Anthony Howard hanno seguito il capitolo di Brooklyn BLBC per oltre due anni, incontri, feste, tornei, raduni delle tribù ad Amsterdam e Minneapolis, e le proteste del 2004 National Convention repubblicana per creare il loro capolavoro.Questo film affascinante e splendidamente grintoso permette di comprendere una subcultura appassionante, ed espone gli aspetti più oscuri della vita sul lato selvaggio. A cura di oltre 385 ore di filmati che attraversa due anni, Fountainhead Films presenta BIKE: uno sguardo avvincente sui modi in cui l'identità è importante per un collettivo di popolo fieramente indipendente.

Nessun commento: